RCA

LA ROOT CAUSE ANALYSIS (RCA): uno strumento operativo a supporto dell’indagine sulle cause del problema.

Una volta determinato e definito chiaramente il problema, si devono cominciare ad analizzare le possibili cause.

La Root Cause Analysis o RCA è una tecnica molto nota e utilizzata frequentemente per aiutare le persone a trovare una risposta sul motivo per cui un problema si è verificato. Tale strumento ci consente di comprendere appieno come risolvere, compensare o imparare da eventuali problemi sottostanti all’interno della causa principale, detta causa radice.

Le cause radice sono niente altro che le cause più profonde, quelle che continuano a fornire nutrimento all’albero del problema.

La Root Cause Analysis (RCA) nasce come strumento per un approccio sistemico e reattivo ad eventi avversi nel campo dell’aviazione, dell’industria aerospaziale e nel campo ingegneristico.

Questi settori hanno in comune la necessità di sviluppare in maniera reattiva ed immediata strategie volte a gestire l’incidente critico e ad eliminare, per quanto possibile, tutte le condizioni che ne hanno permesso l’accadimento; a tal fine la RCA si è dimostrata uno strumento che può essere efficacemente applicato in tutte le organizzazioni complesse oltre a quelle per le quali è nata. 

In molti casi, le radici del problema tenderanno a espandersi in diverse direzioni mentre vengono individuate, proprio come le radici di un vero e proprio albero. Nel naturale tentativo di svolgere un’analisi approfondita, la maggior parte delle persone segue troppe o perfino tutte le radici o, al contrario, ne segue solo una. Questo, però, può essere controproducente. L’approccio generalmente migliore è quello di ignorare le radici con il minore impatto sul problema e di tagliare quelle per le quali non ci sono dati disponibili.

Una “potatura selettiva” rende l’analisi molto più efficace ed efficiente. E per questo motivo la RCA è uno strumento elettivo per questo tipo di indagine.

Lavorare secondo questo approccio, focalizzandoci sulle radici, ci consente di “semplificare” il processo di problem solving e di lavorare sulle poche cause che alimentano la maggior parte del problema. Questa analisi ci aiuterà a prevenire sistematicamente problemi futuri o prevenire il loro accadimento.

La risoluzione dei problemi, le indagini sui problemi e l’analisi delle cause principali sono tutti processi, soprattutto in contesti organizzativi,  collegati tra loro da tre domande fondamentali a cui dobbiamo dare una risposta:

  • Qual è il problema?
  • Perché è successo?
  • Cosa sarà fatto per evitare che accada di nuovo?

Rispetto alle indagini di tipo tradizionale, l’obiettivo è quindi focalizzato non tanto sulla ricerca delle responsabilità (chi è stato), quanto sulla identificazione degli interventi di miglioramento (in modo da evitare il ripetersi dell’accaduto).

Bisogna ricordare che:

  • un problema può avere più di una causa alla radice
  • una causa alla radice può incidere su più di un problema
  • quando la causa alla radice non viene risolta, è probabile che il problema si verifichi nuovamente e si ripresenti
  • l’aspetto chiave è conoscere i problemi per imparare a prevenirli.

Una Root Cause Analysis comprende i seguenti passi:

  • analisi dei diversi fattori: fattori fisici: ovvero gli aspetti tangibili, gli oggetti materiali che hanno fallito in un qualche modo (ad esempio, i freni di un’auto hanno smesso di funzionare); fattori umani ovvero il ruolo umano nel processo.  Ad esempio, nessuno ha riempito il liquido dei freni, il che ha provocato il malfunzionamento dei freni; fattori organizzativi ovvero un sistema, un processo o una politica che le persone utilizzano per prendere decisioni o fare il proprio lavoro in modo errato. Ad esempio, nessuna persona era responsabile della manutenzione del veicolo e tutti presumevano che qualcun altro avesse riempito il liquido dei freni;
  • la determinazione dei processi e sistemi correlati;
  • l’analisi, attraverso una serie di perché, dei sottostanti sistemi di causa-effetto;
  • l’identificazione dei rischi e dei loro determinanti;
  • la determinazione dei potenziali miglioramenti nei processi e nei sistemi. 

Nei prossimi articoli analizzeremo alcuni degli strumenti più diffusi ed utilizzati per realizzare efficacemente una Root Cause Analysis (RCA).